mercoledì 15 ottobre 2014

datemi tempo che torno

si dai che ci siamo sto tornando..datemi tempo..vi prego a casa la chiavetta e' scaduta e dal lavoro faccio davvero fatica.
noi stiamo bene..mattia e' tanto capriccioso ma cresce sano e' bello che e' una meraviglia.
di me la caccia e' stata aperta ma ancora niente...che dite, quanto ci vorra'??
cioe' voglio dire se il primo e' capitato cosi' velocemente senza metabolizzare la cosa, il secondo mi fa pena...vabbe' che ho appena iniziato ^^


ritorno, ritorno anche da voi...promesso.

giovedì 11 settembre 2014

annina sta tornando...parecchie novita

Sto tornando.....
con parecchie novita..ho solo bisogno di trovare calma dopo che il pupo verra inserito bene alla scuola materna ritornero a scrivere

insomma ragazze è partita la  caccia.....

mercoledì 25 giugno 2014

finito anche un anno d asilo

buongiorno care bloggher.
e' passato anche un anno di asilo il primo anno per mattia..com e' andata?
bene, anzi benissimo..tutto e' andato alla grande, ho visto il mio piccino crescere a vista d occhio non solo fisicamente ma anche a livello caratteriale.
martedi' inizia con il centro estivo , vediamo come se la cava..
sono stanca ho sonno e ho voglia di vacanza, quelle ferie di cui si possono passare le giornate in famiglia, visto che qui ci si vede troppo poco.
avrei voglia di prendere un po' di colore...di mangiare fuori porta, di prendere lo zaino e metterlo in spalla..di spalmarmi la crema doposole e vedere mattia che ride. sguazzando l acqua .
dovro' aspettare fino agosto..non manca molto ..se penso che fra qualche giorno siamo gia' a luglio aiutooo...come vola il tempo

mercoledì 28 maggio 2014

e' passato tanto tempo, ma c'e' un perche'

si sono mancata, ho scritto poco..ho letto ancora meno.
il picci e' rimasto chiuso nel suo cassetto persnale..e io ho tanto corso.
mattia qualche settimana fa e' stato male..l hanno ricoverato al day ospital con una cellulite orbitrale..sono stati giorni pazzeschi duri e tesi..il piccolo aveva la febbre alta e certo la sua paura per i farmaci dottori e tutto quello che si chiama cura non ha aiutato certo noi a fargli passare quella brutta infezione..
ora e' passato stamattina ha fatto l ultima puntura..il suo occhietto e' tornato bello e non ha piu' segni di gonfiore..giuro era irriconoscibile.
sta dormendo nel suo lettino..e' stanco provato e palliduccio, so che fra qualche giorno tornera' quello di prima e questa sara' solo stata una brutta avventura e di ospedali non ne vorra' sapere per i prossimi dieci anni.
ho tremato all idea che quel tempo si potesse fermare e vedere mio figlio agonizzante mi lacerava il cuore.
una cosa e' certa ,sicuramente ora che vedro' mio figlio con un semplice raffreddore, mi verra' l angoscia che gli possa tornare...


venerdì 2 maggio 2014

si ,ci sono ancora..

si ci sono ancora...ho preso un po' di pausa, in questi giorni ho un sonno tremendo mi addormenterei ovunque mi trovi, sara' sta primavera che tra pioggia e sole caldo mi fa stare bella tranquilla.
mattia sta bene ...cresce e' vispo e parla tantissimo adesso ama fare i puzzle e ahime' ha iniziato giocare cn l elettronica.
oggi siamo a casa il piccolo fa ponte ma con questa  giornata orribile mi sa che ci ritroviamo tra divano e tivvu.
e siamo a maggio, sono incavolata nera con quelli del mio mobile soggiorno...sono ormai due mesi che aseptto che mi arrivi ,ma niente neppure la rata del finanziamento deve ancora partire, ma che avranno conbinato..oggi provo a chiamarli.
e siamo alla fine dell anno fra poco per il cucciolo..fra' poco finira un anno il suo primo anno d asilo, felicissima della scelta fatta, delle maetre, dell ambiente, della classe non ho niente di cui parlare male, sono felice del suo inserimento di come ci va volentieri..mai ci avrei creduto fino in fondo.
a luglio faro' fare il centro estivo...li' per lui sara' un nuovo percorso perche' dovra' affrontare un altro ostacolo per diventare grande, la sua maestra li' non ci sara'..saranno tutte diverse, e li vedro' come la predera'..
potrei tenerlo a casa luglio in fondo cn il poco lavoro che c'e' si potrebbe anche fare...ma credo che per mattia tutto questo gli fara' bene, stare con i propri amichetti all aria aperta con maestre nuove sara' solo del buono per lui..
quindi l ho gia' iscritto..



giovedì 10 aprile 2014

Mattia,abitudini e l arrivo della primavera...

si lo so, vi sono mancata?
a me la primavera piace tanto che non riesco a  chiudermi dentro in una stanza a scrivere, le pulizie la bella stagione mi fa venire voglia di starmene fuori, mattia adora il parco e io adoro scaldarmi al sole.
il piccolo sta crescendo...finalmente abbiamo tolto il pannolino solo che c'e' un problemino quando siamo fuori dalle nostre mura domestiche, si rifiuta di farla in giro...non vuole usare il water, vuole solo il vasino, non so come fare e quando siamo fuori per un giorno intero state sicure che me la fa addosso.
datemi consigli a piu' non posso, per farvore.

camnbiando discorso, domenica porteremo mattia a un parco qui vicino stiamo gia' facendo conto alla rovescia e speriamo sopratutto che il tempo tenga, abbiamo intenzione di fare un pic nic coi fiocchi..
dai che ora che ho un minuto in piu' mi faccio un giretto da voi..))




giovedì 27 marzo 2014

fare delle scelte di vita

fare delle scelte importanti nella vita e' sempre difficile.
io ne ho fatta una e solo con il tempo, sono riuscita a capire che e' stata la migliore.
avrei potuto avere una casa magari investendo poco senza mutuo di anni e anni vivere  a casa della nonna paterna, mi avrebbe aiutato con la gestione di mattia avrei avuto un grande giardino cn il quale il pupo poteva farne di cotte e di crude.
ho fatto una scelta di stare qui dove abito ora, qui ho i miei amici...la mia famiglia mia sorella.. vero ho un appartamentino piccolo con un terazzino non tanto grande, ma ho l asilo vicino la scuola a due passi un parco giochi e tanto verde.
ora per dire la mamma del mio compagno non sta tanto bene a spesso male la schiena, come avrebbe potuto quindi tenermi mio figlio aiutarci..?
io lo avrei fatto unicamente solo per quello.
cn il tempo si sono viste le cose, e ora sono davvero consapevole della scelta fatta..
per potervi spiegare tutto bene, mi ci vorrebbe una giornata intera..oggi comunque l aria questo vento mi ha schiarito le idee...

giovedì 20 marzo 2014

quando il lavoro vieni prima di un figlio.

ci sono delle cose che io nn concepisco, quelle mamme che il lavoro viene prima di tutto anche di un figlio..ora, e' vero che senza il lavoro pochi campano, che per guadagnare la pagnotta bisogna lavorare, ma dipende come.
all asilo che frequenta mattia, parlo spesso cn una mamma in dolce attesa..una mamma molto di frettA ogni qualvolta che usciamo in atrio per i saluti lei incita la bimba a andare via presto perché deve lavorare..sono venuta a sapere che lavora in proprio.
la bimba ci resta sempre male, piacerebbe anche a lei fermarsi cn gli altri amichetti al parco, ma la mamma non la fa rimanere neppure mezzora continua a dirglielo in continuazione.
da qualche giorno non vedo piu' questa mamma...ho visto che chi viene a prendere la bimba e' la mamma di lei, una signora abbastanza giovanile molto di fretta anche lei, le ho chiesto come stava la figlia se avesse avuto problemi con la gravidanza, mi ha detto che l hanno messa a riposo, e che per qualche settimana faticheremo a vederla..mi ha parlato del suo lavoro che e' sempre di corsa che sai non ci si puo' fermare..hanno un azienda a cui non si puo' restare ferme etc...poi cn un sospiro ha detto ma prima la salute del bimbo, da come mi e' sembrato non mi sembrava molto vera nel dirlo..
mi ha spiegato che lavora tutto il giorno e non si ferma mai..che la bimba la vede alle sette e mezza di sera dalla mattina..
il prossimo che arrivera' fara' la stessa fine, andra' al nido a quattro mesi e lo lascera' li' tutto il pomeriggio per poi vederlo anche lui la sera tardi..
la situazione non mi piace, lavorando in proprio potrebbe almeno prendersi qualche ora per questi bimbi...cosa diventi madre a fare se poi li spupazzi in giro e non li vedi mai..?
un conto e' avere davvero la difficolta di dover per forza di cose lavorare tutto il giorno, ma se sei in casa, non lo accetto.
sono convinta che i figli hanno bisogno della presenza della madre e se tua figlia ti chiede un giro sullo scivolo con te, non glielo puoi negare e continuare a dirle che devi andare via perché la mamma deve tornare al lavoro..
anch io lavoro in proprio, ci tengo a precisare che in questo periodo c'e' crisi e quindi il lavoro si e' dimezzato, ma da quando mattia e' nato l ho sempre seguito e anche ora che va all asilo sono io che lo riprendo e mi fermo al parchetto , sono presente ..perche' io sono la madre e ha bisogno di me.

giovedì 13 marzo 2014

ma queste nuove moderne baby sitter, sono davvero brave?

ciao ragazze sono un po' mancata..,la primavera mi ha ha risucchiato mi sono messa a far pulizie particiolari in casa mia , sara contenta koko.
oltre le pulizie ho portato piu' spesso mattia al parco ed e' da qui che volevo partire a raccontarvi un po'.
dovete sapere che nel mio condominio molte mamme hanno la famosa baby sitter,  ce ne' una in particolar modo che mi e' sempre stata simpatica a viso..mi saluta sempre e quando c'e' da fermarsi a far una parola e' sempre la prima, ben venga io poi che sono un tipino sociale mi va a genio questa cosa..
ma da quando ha iniziato a frequentare il parco e quindi a parlare piu' amichevolmente , ho capito che come baby sitter non vale na mazza..
oppure ditemi voi...lei e' la tata di due bimbetti molto simpatici uno ha quasi sei anni l altro invece piu' piccolino e' il suo pupillo si vede da come lo guarda gli sorride e gioca.
l altro il fratello piu' grandicello e' un bimbo molto solare sorride sempre ed e' come dice lei molto educato..da quanche mese  ne ha un altro praticamente dall asilo ne preleva tre.
il terzo bimbo io lo visto un bimbo molto riservato un po' sulle sue, credo sia il suo carattere..io non ne farei un dramma, ma a quanto pare alla tata non gli va proprio giu' questo bambino, me ne ha parlato come fosse un delinquente e lo tratta pure male, mi ha descritto come un bimbo che non ascolta che sta sempre in disparte e che lo deve richiamare mille volte al giorno a differenza degli altri due che sono i cocchi di casa..
ora non sta a me giudicare la baby sitter perche' non l ho mai fatto in vita mia, ma ho una mia convinzione e che secondo me dovrebbe avere anche lei, ogni bimbo e' fatto a modo suo e se fai questo tipo di lavoro devi essere uguali per tutti non puoi permetterti di fare le differenze devi essere come se fossi la loro mamma e accettare ogni carattere e sopratutto non fare differenze.
io ho visto gli occhi di quel bimbo non voleva stare quella baby sitter, ogni volta lo richiamava mille volte in un ora..!
spero che la mamma di quel bimbo se ne accorga e che magari siccome il bimbetto non e' piccolissimo che provi a fargli capire che quella baby sitter non gli piace proprio.
e ora che ho visto e sentito tutto questo sono consapevole che se prima avevo una piccola ammirazione per quella tata ora non ce l ho piu' e non lascero' mai neppure se ne avrei bisogno, mio figlio cn quella persona.su questo ne sono certa.


martedì 4 marzo 2014

per essere una brava bloggher quali requisiti bisogna avere?

stavo cercando nel mio profilo i commenti, mi sono accorta che i post piu' seguiti sono stati alcuni su ..mamma ,capricci,togliere  pannolino e bam bam, ho notato che parecchie persone vegono leggono poi fuggono.
da anni coltivo questa passione,mi piace scrivere parlare di me..di mio figlio della mia vita da mamma.
oramai il giro che ho e' solo di super mamme bloggher che frequentano il mio spazio.
ho notato pero' che se tu non passi per qualche tempo nel loro regno,  poi non si passa piu' da me.
allora mi chiedevo tra me e me oggi...
come si fa a essere una brava bloggher? come si  fa a manetere vivo il nostrro spazio..?
conosco blog che hanno a migliaia di commenti su ogni post vengono visitati mille volte al giorno, come poi vegono poi piazzati in qualche classifica settimanale.
alla fine mi sono fatta la mia teoria personale..
per avere un blog vivo e assiduo...bisogna scrivere quasi ogni giorno, gli argomenti devono essere super commentabili, oltre poi essere capace di andare in giro a commentare cosi' ci si fa conoscere.
il template non  deve essere troppo impegnativo, come il nick che deve essesere semplice e ben memorizzabile.
di utenti qui ce ne sono passate davvero tante, poi non ho capito perche' alcune se ne sono sparite di punto in bianco eppure il loro blog esiste ancora...forse non trovavano piu' interessante quello che scrivevo? boh.
me ne sono fatta una ragione e ora neppure io passo piu' di li'..

ora cn un titolo cosi' dovrei avere tremila presenze nel mio blog...che dite, facciamo una prova.?

martedì 25 febbraio 2014

di influenze cattive, tanta voglia di uscire e speriamo che finisca presto.

siamo tappati in casa da ben tre giorni..per fortuna qualcosa sono riuscita a scappare a prendere una boccata d aria.
mattia si e'  preso una brutta influenza proprio le giornate piu' splendide che ci sono..e' stato bene quando c erano le pioggie e le burrasche e il primo giorno di sole, lui che fa? si prende l influenza.
si proprio quel giorno che lo volevo portare ai carri, vestirlo da pompiere partire in compagnia  della mia amichetta e il figlio della stessa eta', no ditemi voi se questa non e' sfiga.
ora mentre scrivo e mio figlio annoiatissimo guarda i puffi, dopo aver fatto un miliardo di capricci per lavarsi la faccia sporca da caccole attaccate dapertutto >_< fuori mi guarda quel sole bello caldo, da passeggiata cn appresso il cagnolino e magari potermi gustare un caffe' in santa pace, nooo non e' possibile.
ancora qualche giorno e spero il pupo stara' meglio, oltre a avere il nervoso io, pure lui e' nervosissimo.
giovedi' dovevo andare dalla parucchiera a rifarmi taglio e magari qualche meche per prepararmi all estate, ma qui non vedo orizzonti e i miei capelli sembrano davvero un manico di scopa.
altra notizia..e' scoppiata la terza coppia del condomino...cioe' voglio dire in tre anni sono gia' esplose tre amorucci amorino.ebbene si, e' cosi'..!
ahhhhh..che giornata, mi auguro che sabato riesco a confermare il mio mobile soggiorno e riesco a mettere sto famoso vestito da pompiere al pupotto.




giovedì 20 febbraio 2014

figlio unico o no?

ho un po' trascurato qui...ho lasciato in disparte la lettura di qualche amica bloggher, ho preso in mano la situazione della mia casa..ho iniziato a pulire a sistemare a prendere in mano l aspirapolvere in posti che non avevo mai osato pulire..e mettervi via tutti i giochini di  mattia quando era piccino e anche le magliettine..e qui e' nata un po' di tristezza.
ci penso e ripenso..coltivo da mesi a voglia di ingrandire famiglia.
non voglio che mattia resti figlio unico.
ma sono consapevole del fatto che il mio stipendio di un part time e che il mutuo non aiuta il fatto che devo far vivere almeno decentemente il pupo.
e poi l eta'..non posso aspettare che lo stato,aiuti il mio lavoro.
mi rendo conto che poi non ho nessuno oltre che io a badare ai miei figli, non ho nessuno che se dovessi avere problemi cn la gravidanza mi aiuterebbe cn tutto il caretto.
forse sto solamente allenando la mia mente a dimenticarmi di quello che vorrei.
poi si sa i figli crescono e hanno bisogno di troppo..di tante cose.
meglio i figli unici..a questo punto...
sono confusa , frastornata..con tanta voglia di..ma so che dovra' andare via svanendo.
e se poi un giorno mi pentiro' della scelta-
per non parlare dei miei famigliari non c'e' nessuno che e' positivo tutti vedono male la cosa..non mi aiutano affatto.
e io intanto leggo di blog cn la panza..vedo vestitini in miniatura e vedo il tempo passare..



sabato 15 febbraio 2014

coltivare nuove amicizie ..per una donna non e' facile

non e' facile a questa eta' conoscere persone nuove, lo ammetto.
forse perche' ognuno al proprio da fare molte persone hanno casa lavoro..sono concentrate in quel unico cerchio.
ho pensato che forse pero' l asilo mi avrebbe aiutata a mettermi in mezzo e tra una chiacchiera e un altra vedere se si poteva instaurare un rapporto piu' amichevole, ma non e' facile.
molte mamme il loro giro se lo sono gia' fatto.
entrata cn mio figlio dei picolissimi siamo novellini dell asilo, invece molte sono veterane e si conosco da un paio di anni per non parlare che essendo dello stesso paese da che sono nate sanno nomi e cognomi di zii nonni fratelli e via dicendo, io anche li' non conosco niente , vivo da poco in questa zona.
eppure proprio ieri pensavo e dicevo tra me e me, sono una persona solare chiacchiero anche cn il cane che trovo per strada non sono invadente nei discorsi mi piace parlare di tutto e di piu' sono un amica leale e sincera...e nn riesco a entrare in sintonia cn poche persone.
secondo voi perche'?
c'e' una spiegazione logica a tutto cio', ogni tanto me lo chiedo..quando vedo il gruppetto formato o quando vedo che vanno al bar per un caffe' insieme..una volta ci ho provato a chiedere a una mamma ma era di corsa ..
e' cosi' anche nella vita quotidiana , fuori dalla scuola mi e' difficile trovare un po' d amicizia che non siano le solite storiche amiche, che quelle per carita' nella mia vita ci saranno sempre anche se ultimamente per vedermi tirano fuori l agenda....cosa che io non ho.
faccio una vita alquanto poco socievole.



lunedì 10 febbraio 2014

togliamo o no sto pannolino e avventure in casa amorucci..

bhe eccomi qua, passata anche questa settimana.
com e' andata? la pipi' allora, si fa sul vasino..? no!!!! bene..sei a buon punto =-=
quante lavatrici a casa amorucci, quanto stiro ragazze..ho mangiato piu' energia elettrica questa settimana che non da tre anni da quando sono venuta qui stare.
facendo un po' una mia riflessione, forse ho sbagliato io..e vi spiego anche il motivo.
mattia aveva iniziata a farla sul vasino ed era anche bravo ci andava ogni giorno sia al pomeriggio che la sera, tutto okei, fino a quando non ho voluto condividere la cosa anche cn la maestra e qui io ho fatto patatrac, conoscendo mattia e' un bimbetto molto riservato con chi non ha tale confidenza che non sia mamma o papa' forse dovevo aspettare che prima facesse la pipi' sul vasino della scuola, la maestra lo metteva ogni mattina ma lui non la faceva..poretto.
e cosi' anche a casa siamo tornati indietro..il blocco ha voluto che non usasse piu' il suo vasino..:( e niente piu' pipi'..ora lo odia proprio.
ora non so piu' io cosa fare...attendere, aspettare..perche' si blocca ora davanti al waterino?
lo lascio li' anche dieci minuti..mi guarda dice non mi scappa, quando si vede che la vuole fare infatti dopo due minuti riesce a allagare meta' casa.
ahhhhhhhhh che disperazione.

vabbe' tornando a qualcosa di piu' piacevole, stiamo cercando il mobile soggiorno, qualcosa abbiamo gia' addochiato ma siamo indecisi sul colore, casa mia e' molto bianca..serramenti pavimenti volevo qualcosa che staccasse..vedremo nei prox giorni se le idee saranno piu' nitide..
intanto rinizia a piovere..




venerdì 7 febbraio 2014

togliere il pannolino che impresa..

si lo so , il titolo vi ha fatto prendere un colpo...mattia ha ancora il pannolino, diciamo che ci stiamo provando ora all eta' dei tre anni O_O..lo so la faccia e'0 questa dato che oramai c'e' chi gia' a dieci mesi tentano la grande impresa e sopratutto e' tutto semplice, giuro lo sentito ç_ç
come quelle che dopo due pipi' sono riuscite a mettere il pupo nella tazza del water..
io avevo iniziato quest estate e poi ho mollato perche' secondo me non era pronto, poi complice l inserimento alla materna e la fiducia che andasse tutto alla grande ,ho aspettato la fine delle vacanze di Natale...ed eccoci qui, cn l aiuto della maestra ci stiamo provando...cn scarsi risultati..
settimane fa..ero anche felice, mattia ogni volta che si sedeva sul vasino la faceva sia la cacca che la pipi' , e' stato allora che ho deciso di parlarne alla maestra ma e' da quando abbiamo iniziato a toglierlo definitivamente che il piccolo non ne vuole sapere di farla li'..
no vi dico la mia disperazione...eppure ora ha l eta' e in piu' si vede quando deve farla, perche' si tocca saltella ma pur di non farla li' se la fa addosso....e mio figlio e' molto sveglio, non capisco cosa gli passa per la testa ora..

vi prego..datemi consigli...

lunedì 3 febbraio 2014

tempo per noi mamme

ho sempre pensato che ogni donna mamma, deve avere un proprio spazio..ora da quando mattia ha iniziato l asilo di spazi fortunatamente per me ne ho davvero tanti, complice il fatto che il mio lavoro mi da anche l opportunita' di starmene tranquilla negli orari che amoruccio lavora e il bimbo e' all asilo.
come ora e' lunedi' e me ne sto beatamente sul divano a scrivervi con una tazza fumante di caffe' caldo che aspetta d essere sorseggiato, la tivvu' che mi fa da sottofondo..
ricordo che quando mattia era a casa cn me e ce l avevo quasi 24 ore al giorno, cercavo un mio piccolo spazio..ecco che mi fiondavo sotto la doccia e ci restavo almeno minimo mezzora..sprecavo piu' acqua calda io che le lavatrici che andavo a ruota quasi 24 ore..come quando chiedevo un piacere a mia sorella di tenermi il pupo agitato e per fare la spesa ci mettevo quasi il doppio del tempo che ci voleva.
credo che ogni donna abbia il diritto di avere il proprio spazio..c''e' chi lo ritrova nello sport e ci si iscrive a corsi di yoga, acquagin o semplicemente a un corso di cucito.
c'e' chi ha la fortuna che il figlio va a letto presto e si fionda a letto a leggersi un libro..
oppure ci sono quelle che come me hanno la fortuna di avere la giornata libera mentre il marito, compagno se ne sta al lavoro e il bimbetto o bmbetta beatamente all asilo.
dio che pace...
e' per questo credo che il mio blog..ha preso un impennata di visite e di amicizie nuove..
ritornando al discorso..ogni donna ha il diritto di avere un proprio spazio ogni giorno...amo mattia mio figlio mi manca quando non c'e' , ma il bisogno di starmene ogni giorno mezzora solo mia e' parte fondamentale della mia vita..
sbaglio?

a voi la parola mamme.

giovedì 30 gennaio 2014

un san valentino diverso..

oggi io e amoruccio festeggiamo l anniversario...preparero' una bella e buona torta salata, ho pensato di crearla a forma di cuore, che dite e' troppo adolescenziale come idea,?
e fra poco ci sara' pure san valentino..non e' mai stata una festa che mi e' piaciuta, forse perche' tutti fanno credere di volersi tanto bene ,di amarsi , tanti cioccolatini e ristoranti chic ...quel giorno deve essere d obbligo che sia tutto creato..stabilito  in modo attento..
di san valentino quest anno vorrei avere un ricordo di qualcosa di speciale, mi piacerebbe trovare un bigliettino o magari un orsettino cn un cuorino rosso..come vorrei preparare pizza fatta in casa...ricevere tanti baci , non lo so ancora cosa faro' io non ho suocere, mamme che mi possano tenere mattia..sinceramente nn mi interessa per me l amore e' anche lui fa parte della mia vita del mio cuore e non c'e' scritto da nessuna parte che san valentino si festeggia solo in coppia..
chissa' come organizzero' la nostra serata..una cosa e' certa niente ristorantini a lume di candela e niente rose rosse siamo un po' meno tradizionali, su via...


sabato 25 gennaio 2014

bimbi troppo impegnati..

L altro giorno mentre chiacchieravo del piu' del meno con una mia cliente e' uscito il discorso di bimbi e figli..
le ho chiesto quanti aveva il suo bimbo ora..era da un po' che non la vedevo, mi dice che ha due anni e che il prossimo anno frequentera' la materna, bene...se non fosse che ha iniziato a farmi discorsi strani.
mi racconta che ha fatto qualche open day..e che la scelta e' caduta sull asilo del mio paese con piu' bambini in assoluto..diciamo quasi duecento..se faccio il confronto con quello che frequenta mattia ce ne sono solo sessanta, ma il punto non e' questo che tra l altro io devo essere sincera come asilo con tutti quei bimbi mi sembra un po' distante dalle mie idee di scelta, ma se non si puo' scegliere bisogna accettarlo.
ma la cosa che mi ha fatto innorridire e' stato il fatto che mi ha detto che la scelta e' caduta li', perche' gli hanno detto che e' il migliore asilo per la preparazione alla scuola primaria
io saro' che ho un mio concetto di educazione dei bimbi e sono convinta che le cose fondamentali siano...se c'e' un buon personale, che i bimbi GIOCANO abbiano spazi adeguati per sfogarsi correre e saltare..e di certo non mi interessa niente se all interno fanno musica, inglese tedesco cinese e che ha 4 anni sappiano scrivere..c'e' sempre tempo per studiare..
mi ha anche aggiunto che gia a due anni suo figlio sa gia l inglese gli fa ripetizioni..noooooooooo, non ci posso credere, dio mi salvi..
le ho espresso ovviamente il mio concetto..e' finita cosi'. con un magone perche' dentro di me ho pensato come possono certe mamme pensare al bene del proprio figlio se poi a due anni lo obbligano a imparare come si chiama gatto in inglese..io credo che il bimbo interessi di piu' il verso che fa il gattino in se'..


a voi la parola mamme..




giovedì 23 gennaio 2014

si..sono latitante,ma la sfiga ....

lo so lo so..ultimamente mordo e fuggo.
ma mi sono successe talmente tante cose che ho bisogno di piu' tempo per scrivere, peccato che io non ce l abbia, sono di corsa anche stasera e mentre matti guarda pimpa, riesco a passare a dirvi che in questo periodo mi sono accadute tutte cose poco piacevoli, per fortuna la salute va bene quella mia di mio figlio e dei miei famigliari...ma tutto il resto ..bhe li non e' andata bene.
se vi dico che mi hanno rubato la mia borsa fuori dall asilo, ho preso una grossa multa ..ho quasi investito una vecchietta e mi si e' rotto il pc portatile...?
bhe ..pensavo che il 2014 partisse alla grande invece...la sfortuna mi ha aperto le porte di questo nuovo anno pari..
che dite un bel viaggio a Lourdes che mi faccia bene..? preparo le valigie?

lunedì 20 gennaio 2014

buon compleanno Mattia



buon compleanno mattia...tanti auguri dalla tua mamma dal tuo papa' e dalla tua palla di pelo preferita,3 anni d amore pieno...

lunedì 13 gennaio 2014

manca poco al compleanno del piccoletto..

eh si manca davvero poco..stamattina sono corsa a prendere le pizzette i dolcini e i piattini e le forchettine rosse, per la festicciola di mattia che sara' tutta stile pompieri...
ora mi manca solo i tovagliolini e i bicchieri...per quanto riguarda la torta cn il disegnino da pompiere andro' in settimana a prenotarla....
poi mi sono presa una bella tovaglia di carta bianca, per poi disegnarla con delle strade e dei camion..ovviamente lo faro'  fare agli artisti di casa mia che sarebbero mia sorella o mio fratello ora vediamo..poi prendero qualche palloncino e la festiocciola e'  preparata...
lo zio gli regalera' la stazione di sam pompiere con il camion, io e papa' abbiamo preso un castello che puo' giocare cn i cannoni e i cavalieri..anche se a dir la tutta avevo voglia di prendergli il monopattino ma mi sa che salta e si andra ' a regarglielo per pasqua...anche perché il castello glielo avevo preso ancora quando erano le feste di natale e ora che devo pagare torta, addobbi e tutto il resto non mi resta piu' niente..:(( quindi si accontenta pure lui..^*
il mio bimbetto fara' tre anni, ne e' passato di tempo sembra ieri che lo portavo a casa cn quella navicella cn il fiochetto di tull azzurro nel manubrio..che mi faceva disperare per il latte e che era attaccato come una zecca.
ora e' vero chiacchierone..da quando ha inziato la lallazione non e' mai stato zitto un attimo..lui che dopo piu' di un anno sapeva gia' un sacco di parole e si faceva capire bene..che da quando ha iniziato a muoversi a piedini ..non e' mai stato fermo un attimo.
e siamo arrivati a oggi..un vero terminator in casa un bimbo super attivo...fagli fare una partita a pallone ma non dargli le costruzioni per piu' di venti minuti...cosi' e' mio figlio..un vero vulcano di energia..io a volte non so dove la trova..dove riesce a trovare la forza a tirare di quei calci a palla che io e papa' restiamo spesso con la bocca aperta..
per lui mangiare stare seduto a tavola e' sempre stata una perdita di tempo...lui mangerebbe finche' gioca ..anche quando corre un panino ed e' apposto...mi ha sempre fatto penare con il cibo...adora pero' la cioccolata ehehe..
quando vado a prendergli da vestire ho sempre cercato la taglia in meno ,perché gli stava sempre tutto
largo...si non hai mai avuto problemi di linea...beato lui...
il mio mattia..e' una ventata di positivita'...un vero bimbo capriccioso,intelligente e moooolto furbo, quello lo ha preso da me.
mattia e' la mia vita...un bambino molto impegnativo..non e' un bimbo facile...abitudinario al massimo mai e poi mai cambiargli le abitudini altrimenti sei fregata..
e siamo a quota tre anni...dai che manca poco domenica sara' il gran giorno





martedì 7 gennaio 2014

i capricci di mattia...

ammetto..mattia non e' un bambino facile si e' un bimbo molto intelligente e sveglio a tre anni parla benissimo e ha un ottima parlantina..e' dolcissimo e e' bellissimo cocco di mamma.
ma e' davvero capriccioso...in questi giorni e' stato davvero ingestibile la situazione, nei negozi era impensabile andarci con lui, ci abbiamo provato, mio figlio corre dappertutto e non ha un anno che alle prese con il camminare, a tre anni eh..O_O
un amica mia ha un bimbo della stessa eta', con lui e' stato un piacere andare per shopping...ma il mio..ogni minuto devo richiamarlo per non dire acchiapparlo ..
non so cosa fare..la spesa mi e' impossibile farla sola cn lui, per fortuna ora va all asilo e riesco a fare le mie cose personali ma scaduto il tempo che lui torna...o si va in un parco, o si va a casa..
forse mi vuole la tata..>_< che mi aiuti!!!!!  davvero aiutatemi, non so piu' come farmi rispettare...eppure ci ho provato , ci sto provando...





giovedì 2 gennaio 2014

sperando nel 2014...

se continuo a leggervi oggi, finiro' per non scrivere mai e oggi ne sento davvero il bisogno.
e' arrivato anche il 2014..l ho aspettato quanto mio figlio ha aspettato il caro e vecchio babbo natale portargli il dono.
e' stato un anno impegnativo, un anno diffcile sotto l aspetto economico..alcune delusioni, parecchie sfortune..la nonna malata la voglia di un cambiamento...i litigi.
molte cose mi hanno fatto pensare chissa' che finisca e cn l arrivo dell anno nuovo, porti fortuna e voglia di cambiare pagina...
in questi giorni non sono al settimo cielo queste feste invece di portarmi energia, mi hanno portato solitudine.
non dovrei sentirmi sola..in fondo ho un bimbo che e' una meraviglia, a un sorriso fantastico mi abbraccia ogni tre per due..eppure non c'ero con la testa..pensavo, penso al futuro alle cose che mi sono accadute in questi giorni...ad alcune delusioni di amicizie tenute come oro invece sbiadite dfa tante cose viste e sentite...e che mai mi sarei aspettata.
mi sento un po' cosi' e non vedo futuro migliore oggi...spero sia solo un momento...che da questo mese cambiano le cose.
forse dovrei fare dei cambiamenti...o li vorrei, non lo so, la mia confusione non mi aiuta affatto.
se ne parli con qualcuno sanno solo giudicare che e' un periodo..e non ti ascoltano proprio , oppure inventano scuse per attaccare il telefono...quindi poi mi fiondo qui..almeno e' l unico post che vengo considerata in questo periodo.
di questo anno nuovo...vorrei positiva'...vorrei poter cambiare anch io, perche' credo che a volte essere un po' egoisti aiuta tantissimo a superare gli ostacoli sopratutto quelli che ci stanno a cuore.
chissa se questo periodo passera'..sperando nel 2014...