giovedì 27 giugno 2013

mi stai ascoltando? mamme che non sanno ascoltare.

ho come l impressione che nella mia vita, la meta' delle persone che conosco hanno le orecchie tappate, quindi potrei consigliargli una visita medica :)
da quando e' nato mio figlio le passeggiate per me sono all ordine del giorno, mattia da quando e' piccino adora sonnicchiare all aria aperta.
cosi' fortunatamente sono sempre riuscita a prendere aria e un pochino di sole ,magari in compagnia di qualche amica o conoscente trovata per strada con un altro passeggino appresso.
il tasto dolente viene ora..ho sempre trovato persone molto chiacchierone, che sia chiaro io sono la numero uno, sono insuperabile...ma dipende come, parlare tutto il tempo del proprio figlio e solo unicamente lui senza chiedere niente del mio ,non e' del mio modo di comunicare.
amo le persone che mi danno la possibilita' di dire la mia, lasciare che almeno risponda.
ora non so voi come siate...ma io ho bisogno di complicita', altrimenti vado a passeggiare io il mio pupo e il mio cane, che mi da piu' soddisfazione.
mi e' capitato di incontrare amiche che non mi chiedono neppure come sta mio figlio eppure ce l hai sotto il tuo naso, ho quelle che patrlano tutto il tempo della poppata notturna senza renderti conto che a mattia che lo avevi visto fino a qualche giorno prima cn i capelli lunghi e che hai tagliato per il troppo caldo, visibile della diversita' anche a kilometri di distanza, non se ne sono accorti.
io non sto a dire che il mondo si deve accorgere che mattia c'e' e' bello,intelligente, con un sorriso da capogiro, chiedo solo che se io ti parlo del tuo sarebbe carino per una mamma parlare anche del mio
cosi mi sono accorta che passeggiare con i componenti della mia famiglia e la migliore cosa che potrei fare.
io sono un po' diversa dalla mischia, amo parlare ...mi piace confrontarmi anche se i figli hanno eta' diverse credo ci sia sempre da imparare...e penso che e' bello vedere una mamma che sorride con gli occhi a parlare del suo....
non lo so se chiamarlo egoismo...perche' non lo si puo' chiamare cosi'.


cercasi mamme che lasciano che anche io possa parlare dire la mia, sul mio di bimbo e che tengano ben aprte le orecchie...
dite che ne trovo?




23 commenti:

  1. va beh.. ma questo riguarda tutto... prescinde dai pupi! Se ti incontro ti chiedo qualcosa di te, se c'è tuo figlio qualcosa anche che riguarda lui.. altrimenti che fanno? Parlano allo specchio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono persone e io ne ho incontrate a fiumi..che parlano solo di se stesse senza chiedere nulla di te-
      anche per i figlio e' la stessa identica cosa.
      ti parlano sopra quando gli stai raccontando qualcosa....sei fortunata a non averne incontrate.

      Elimina
  2. ti capisco!anche a me piace parlare con le altre mamme per confrontarmi..pensi sia bello scambiarsi le esperienze...non fare i monologhi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e' propio bello scambiarsi le esperinze, perche' secondo me c'e' sempre da imparare..

      Elimina
  3. Annina a me i monologhi non mi sono mai piaciuti e figuriamoci poi i logorroici centrati solo loro stessi. Esistono loro e nessun altro e questo secondo me può essere anche prevaricazione e cattiva educazione. Tu che dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si puo' essere una mancanza di rispetto, vero.

      Elimina
  4. Parlano tutto il tempo solo delloro figlio? che perosne noiose, hai perfettamente ragione, trovo che sia anche poco educato e privo di tatto.

    RispondiElimina
  5. comunque posso dirti che non è un problema solo di mamme, ma anche di altre persone in generale, in questoperiodo ho problemi con un'amica che ascolta poco e crede di essere una grande ascoltatrice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti non e' solo di mamme...conosco anche quelle che parlano solo di se della loro vita, senza neppure avere interesse della tua.
      fa schifo proprio

      Elimina
  6. Anche a me piace parlare...ma mi rendo conto che chi è mamma tende a parlare SOLO e UNICAMENTE del proprio pargolo, troncando con chi non è mamma qualsiasi tipo di conversazione...Io che parlo di qualsiasi cosa mi sono resa conto che vanno un po' assecondate...Ma con mamme diciamo un po' piu' sprint riesco ancora a parlare di shopping, film, tempo libero e cavolate...Come dico sempre io l'importante è non prendersi troppo sul serio...E quelle mamme lì mi sono un po' venute a noia...che io i bimbi li adoro, e sto anche ad ascoltare come e quando fanno la cca...i sorrisi, i primi passi, le prime parole...ma che cavolo c'è anche altro...SI LO SO NON POSSO CAPIRE NON SONO MAMMA!!!Questo è quello che mi sento ripetere e mi sarei anche un po' rotta!!!So che sei diversa, da quello che scrivi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e' bello il dialòogo fatto in due, secondo il mio punto di vista.

      Elimina
  7. sempre meglio di quelle che criticano tuo figlio perchè a due anni appena ha ancora il ciuccio, quando i loro non mangiano se non incollati al lettore dvd, imboccati dalla mamma....

    RispondiElimina
  8. In effetti ci sono mamme e persone un po' monotematiche e molto egocentriche soprattutto coi bimbi!!
    Mia cugina non parla d'altro, dentini, notti insonni, sorrisini, sondini, pappette...Ma credo che sia anche dovuto anche alla zero vita sociale!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io pero' qui parlo di non saper ascoltare, non il discorso centrato solo su un argomento

      Elimina
    2. Monotematiche ed egocentriche perché parlano solo loro!!!Se mi chiede qualcosa è giusto per "dovere" se poi non ascolta nemmeno la risposta...per me Tanto vale continuare a non chiedere...

      Elimina
  9. Io ne conosco qualcuna....è vero se anche cerchi di parlare loro ti parlano sopra. evitale. si dai che qualcuna normale la trovi... spero :-)

    RispondiElimina
  10. condivido in pienmo...
    certe persone è come se si parlassero allo specchio... complimenti per il blog, ti ho scoperta per caso ma condivido quello che dici.. a presto se ti va di passare da me...

    RispondiElimina
  11. Se fossimo vicine sarei la tua migliore amica ;) in la delicatezza di chiedere sempre alle persone come stanno loro o i propri figli cosa che è vero non tutti fanno .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh cara ma noi siamo in simbiosi da quando ci siamo lette la prima volta :)

      Elimina
  12. quante volte ho notato anche io questa cosa! e ogni volta mi arrovello e mi chiedo perchè... Non so, a me sembra che anche in una chiacchierata ci voglia la reciprocità, se non altro come forma di cortesia. Altrimenti diventa un noiosissimo monologo. Forse per alcune persone conversare è come dimenticare il rubinetto aperto ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e' proprio cosi' e ho notato dopo questo mio post, che molte la pensano come me...quindi tanto marcio non c'e' in giro.

      Elimina

attenzione : Ho tolto i captcha, fallo anche tu!!