giovedì 27 giugno 2013

mi stai ascoltando? mamme che non sanno ascoltare.

ho come l impressione che nella mia vita, la meta' delle persone che conosco hanno le orecchie tappate, quindi potrei consigliargli una visita medica :)
da quando e' nato mio figlio le passeggiate per me sono all ordine del giorno, mattia da quando e' piccino adora sonnicchiare all aria aperta.
cosi' fortunatamente sono sempre riuscita a prendere aria e un pochino di sole ,magari in compagnia di qualche amica o conoscente trovata per strada con un altro passeggino appresso.
il tasto dolente viene ora..ho sempre trovato persone molto chiacchierone, che sia chiaro io sono la numero uno, sono insuperabile...ma dipende come, parlare tutto il tempo del proprio figlio e solo unicamente lui senza chiedere niente del mio ,non e' del mio modo di comunicare.
amo le persone che mi danno la possibilita' di dire la mia, lasciare che almeno risponda.
ora non so voi come siate...ma io ho bisogno di complicita', altrimenti vado a passeggiare io il mio pupo e il mio cane, che mi da piu' soddisfazione.
mi e' capitato di incontrare amiche che non mi chiedono neppure come sta mio figlio eppure ce l hai sotto il tuo naso, ho quelle che patrlano tutto il tempo della poppata notturna senza renderti conto che a mattia che lo avevi visto fino a qualche giorno prima cn i capelli lunghi e che hai tagliato per il troppo caldo, visibile della diversita' anche a kilometri di distanza, non se ne sono accorti.
io non sto a dire che il mondo si deve accorgere che mattia c'e' e' bello,intelligente, con un sorriso da capogiro, chiedo solo che se io ti parlo del tuo sarebbe carino per una mamma parlare anche del mio
cosi mi sono accorta che passeggiare con i componenti della mia famiglia e la migliore cosa che potrei fare.
io sono un po' diversa dalla mischia, amo parlare ...mi piace confrontarmi anche se i figli hanno eta' diverse credo ci sia sempre da imparare...e penso che e' bello vedere una mamma che sorride con gli occhi a parlare del suo....
non lo so se chiamarlo egoismo...perche' non lo si puo' chiamare cosi'.


cercasi mamme che lasciano che anche io possa parlare dire la mia, sul mio di bimbo e che tengano ben aprte le orecchie...
dite che ne trovo?




lunedì 10 giugno 2013

e siamo arrivati anche alla fine..

e finalmente siamo arrivati al traguardo...si perche' ce l ho fatta.
vi starete chiedendo di cosa sto parlando..sono riuscita a tenere con mattia fino all inizio della materna.
devo ammettere che non e' stato per niente facile...gestire un figlio il lavoro portarmelo dietro farmi aiutare un po' da mia sorella un po' da mia madre e' stata dura
 venerdi' siamo stati alla festa di fine anno della scuola materna...si perche' dovete sapere che il pupo e' stato invitato ufficialmente invitato, come successore della coroncina di ammissione al primo anno della scuola materna.
la recita e' stata carinissima i bimbi uno spettaccolo, ho conosciuto le mamme  dei  piccolini che saranno nella classe del mio pupo, le ho trovate tutte molto semplici nessuna fino a ora ^^ con la puzza sotto il naso.
tutte con un unico scopo la felicita' del proprio figlio e la voglia che lui stia bene.
e questo e' tanto importante..
ora ho due mesi davanti per preparare mattia al  suo nuovo percorso...ad agosto cominceremo con togliergli il pannolini...si perche' alla fine ho messo da parte il vasino e mi sa' che iniziero' con la mia solita linea...si toglie e basta...io sono cosi' com e' stato per il lettino culla biberon etc..
ora mi manca solo ciuccio e vasino..
e poi iniziero' questa nuova avventura..che sara' sicuramente non facile..ma gia' che questo asilo abbia lasciato  le porte spalancate per aiutare i bimbi al loro inserimento...mi ha fatto una gran impressione.
ora aspetto meta' mese che avremo la riunione e ci consegneranno i set d asilo.


mattia sto cominciando a vederlo cn  gli di una mamma che vede il suo bimbo che scappa...ha iniziato a formulare le frasi, ora conosce quasi tutto e' un vero ometto...lo abbiamo osservato sabato, mentre andava sullo scivolo ci siamo detti guarda com e' venuto grande..!! oramai i giochi li conosce tutti, fa tutto da solo non ha piu' bisogno di mamma e papa' che lo tengono per manina per farlo salire e scendere..
quando si addormenta ora non vuole piu' il mio braccio ma vuole il suo pallone preferito... ..ovviamente e' uno diquei giochi che rimane sempre a casa...
e' un bravo bimbo sono orgogliosa di lui...
meno del suo sonno che a due anni e mezzo mi fa patire le pene dell inferno ancora.
come si fa' stare svegli dalle otto del mattino e correre avanti indietro, passare due parchi e alle undici di sera non avere ancora sonno??
e' incerdibile che mio figlio a mezzanotte sia ancora in piedi e con una voglia di spaccare il mondo pazzesca,.,.
dicono tutti che con l asilo le cose cambiano...si, me lo avevano detto anche quando avevo smesso di alattare e quando avevo iniziato con lo svezzamente...ma non e' stato certo cosi'.
e poi mi hanno detto ...vedrai che a un anno poi si calma...sehhhh
io mi tappo le orecchie e quando vedroì' mio figlio che alle nove si infilera' nel letto, allora li' mi sa' che andro' a mettere la candelina in chiesa..ahahhaa che volete che vi dica.

buon inizio di settimana speriamo che sia di caldo e tanto sole, che qua ne abbiamo bisogno...bimbi compresi.





lunedì 3 giugno 2013

certo che ce la posso fare.

amoruccio a sempre avuto il vizietto di dirmi che secondo lui in certe cose io non riesco a farle..
per esempio nella cucina..e' molto spesso negativo, fa fatica a darmi una soddisfazione..per quanto riguarda la casa non sono super perfetta come lui e ammetto di essere a volte un tantino disordinata per i miei abiti ma e' il mio armadio e non il suo o quello di mio figlio, quindi io nel mio disordine ci sto anche bene perderei la concentrazione per trovare il mio abito perfetto al mattino, se fiosse tutto sistemato.
e quando quella volta all anno ci metto tutto l impegno del mondo, mi sento dire...ma ce la fai a mettere giuste le cose...?
come quando  prima che nascesse mio figlio a sempre avuto poca fiducia in me e mi ha sempre ripetuto piu' volte se ce la potessi fare...un bimbo ti cambia la vita...sei capace poi di cucinare pappe e ca,mbiare pannolini?..sarai in grado di svegliarti la notte dormigliona come sei tu..e popparlo durante le ore notturne?
alla fine ci sono riuscita...ed eccomi qui, una mamma non perfetta ma che quando ha dovuto stare sveglia durante la notte ci sono riuscita..e senza mai un lamento e senza nessun aiuto, si perche' a casa mia nessuno e mai venuto a lavarmi i panni o stirare i miei capi, mi sono sempre arrangiata.
ora che uno dei miei piu' grandi desideri, sarebbe quello di dare un fratellino se sara' sorellina al piccolo..
la voce ritorna...e mi viene a dire, sarai capace poi di tenerne due..guarda che poi in macchina ne devi mattere due nel seggiolino..O_o, guarda che poi la cena non e' piu' per tre ma devi farne per quattro i capi si moltiplicano..e via discorrendo.
ora io dico okei la paura che io con la testaccia che ho un po' di timore ci possa anche stare...ma un po' di fiducia, no?
sembra giusto poter dare un po' di soddisfazione a questa ragazza che se prima aveva il vizietto di comprarsi un capo a settiman,a ora se ne prende uno una volta al mese al prezzo di ventieuro in qualche bancarella, che se prima aveva il vizietto di dormire qualche ora in piu' ora non e' piu' concessa e che se prima anche se arrivavo tardi e mangiavamo a ore stra ore a me andava benissimo e ora sto attenta che sia pronto alle sette, quasi puntale..?
e che se fino a qualche anno fa la spesa amavo farla prima nel reparto detersivi e cosmetica, ora li faccio alla fine saltando ahime' la parte cosmetica..
in fondo nella vita si cambia e un po' di ammirazione e soddisfazione per me, deve esietere a casa mia.

questo per dire che mi faccio un mazzo che sia tutto perfetto ogni santo giorno, ma non ricevo le giuste attenzioni.
dato che io davvero ho dato un taglio netto alla mia vita passata e da quando convivo mi sono trasformata in una donna con le vere PAlle..

buon lunedi'.