sabato 23 marzo 2013

le differenze ( lei e lui )

si dice che gli opposti si attraggono e' vero?
mah...ecco qua i punti che fanno riflettere...ehehe

io adoro avere gente per casa il mio compagno si, ma solo in rari casi..

mi piace assaporare gusti diversi di cibi , il mio compagno e' un po' tradizionalista.

amo chiacchierare con chi non conosco mi piace scoprire le persone anche di diverse culture...amo ascoltare racconti di vita...il mio compagno e' un po' sulle sue..

sono una vera disordinata ,lui malato della pulizia...e dell ordine

e' un vero preciso in quello che fa..dal lavoro ai lavori di casa, alla pulizia della macchina, diciamo un vero maniacale...

amo la musica straniera, lui solo italiana..

e' un vero mammone, io sono un po' piu' indipendente..

sono una vera organizzatrice perche' amo inventare sempre cose da fare e posti da vedere, lui un vero pantofolaio..

ci sarebbero ancora tantissime da scriverne , ma mi fermo a queste.

alla fine credo che gli opposti possono amarsi, ma bisogna anche cercare di venire incontro uno all altra.
non si puo' cambiare una persona, ma su qualche punto bisogna per forza tentare cercare in qualche modo di  
avere complicita' altrimenti alla lunga ci si stanca..


e voi siete uno uguale all altro...quali le differenze?
se vi va lo potete fare anche voi sul vostro blog, altrimenti rispondete qui ^_^




11 commenti:

  1. Io e mio marito abbiamo di base principi comuni, saldi. Ma caratterialmente siamo diversissimi!!! Io aperta, chiacchierona, che ama stare in compagnia di tanta gente...lui introverso, silenzioso, che ama stare con pochi intimi.
    Io che assaggio di tutto per farmi un'idea dei sapori diversi, lui che mangia solo poche cose e sempre quelle.
    Io impulsiva, che mi faccio prendere dai cosiddetti "5 minuti" e sbotto (magari poi subito mi pento e torno sui miei passi!) e lui che medita, rimugina, parla di qualcosa che non gli è andato giù solo dopo un secolo.
    Io che amo leggere e scrivere, la letteratura, la storia...lui che ma la matematica e le scienze esatte.
    Insomma...l'amore è bello perchè va oltre queste differenze. Come tu dici l'importante è venirsi incontro, con un pò di tolleranza e di comprensione.

    Baci!! Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. riscopro in te sempre più cose mie :D

      Elimina
  2. in alcune cose siamo veramente diversi: ordinato disonrdinata, allodola e ghiro, e via dicendo. Ma ci sono anche tante cose che ci piacciono ad entrambi e son proprio quelle che poi ci piace far insieme!

    RispondiElimina
  3. Potrei raccontarne a quantità :) Io timidina e lui estroverso, d'estate mi piace visitare luoghi d'interesse culturale e lui si schianta solo sulla sabbia, io sono per la cucina povera di condimenti e lui ricca, metterebbe olio a quantità se nopn lo freno, io diplomatica lui diritto al sodo a volte rischiando di essere antipatico, io sbotto lui piu riflessivo.....potrei continuare all'infinito. Però la via di mezzo, il punto d'incontro c'è da trovarlo....per forza. Ma non è difficile se si ama :) Baci annina e buon weekand

    RispondiElimina
  4. ARgh!!!! Hai descritto me e l'Ing. alla perfezione!!! Ebbene sì, a quanto pare gli opposti si attraggono... anzi.. diciamo che si completano :)

    RispondiElimina
  5. Io e il mio lui abbiamo dei punti in comune ma anche molte differenze. La verità è che una persona uguale a me mi stancherebbe.

    RispondiElimina
  6. Gli opposti, da che è mondo è mondo, si attraggono e si compensano! Per me, ad ogni modo, non è stato così! Sarà per questo che ora sono sola, eheheh...
    Complimenti per il blog!:)



    http://anyankaelepiccolecose.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. eh..pure noi abbastanza diversi...
    ci chiediamo spesso come abbiamo fatto a trovare il nostro equilibrio..credo che alla base ci siano in realtà cose in comune,.... princìpi , obiettivi e ideali che fanno da naturale collante.

    in comune forse abbiamo solo che siamo entrambi abitudinari.

    RispondiElimina
  8. Abbastanza diversi,ma sulle cose fondamentali la pensiamo allo stesso modo!!La mediazione e venirsi incontro è la soluzione...secondo me!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  9. Io e il Maritino siamo sì diversi, ma stando insieme abbiamo scoperto ed imparato a fare tante cose insieme... e ci piace!!!!

    RispondiElimina
  10. io penso che gli opposti si compensano, e perciò si attraggono. abbiamo bisogno di qualcuno diverso da noi per stare in equilibrio, per aiutarci reciprocamente a superare i nostri limiti, che magari sono i punti di forza dell'altro.
    l'importante secondo me è incontrarsi nella visione della vita, ed essere aperti ammettendo che le sue diversità - per certi versi fastidiose o faticose - in realtà ci sono di stimolo! ...se no mica ce lo sceglieremmo uno tanto diverso!
    un abbraccio, serena

    RispondiElimina

attenzione : Ho tolto i captcha, fallo anche tu!!