martedì 14 settembre 2010

il lavoro fa male??


k-eyes-cute-kaira-cute-girls-fantasy-beauty-nice-ladies-flowers-face-close-ups-face-close-up-beautiful-brunettes_large da  qualche giorno le temperature sono scese e anche se ancora nella mia finestra entra uno spiraglio di sole caldo...sento gia' l aria dell autunno...e propio stamattina e' stato una tragedia trovare qualcosa da indossare non che io non abbia fantasia o altro...ma il mio panciotto cresce e io non entro piu' ne' nei pantaloni e neppure nelle gonnelline quelle belline .....
eh vabbe'...dovro' decidermi di comprare qualcosa per il mio vitino . anche se ero contraria nel farlo infine sono tutti soldi buttati ...l anno che verra' saro' di nuovo la mia taglia. e preferisco spenderli in altra maniera se devo decidere su quel poco denaro che mi resta a fine mese.
non c'e' molto altro da raccontare...a parte il fatto che questa settimana e' stata super lavorativa per me..e sono soddisfatta del mio lavoro.
mi chiedevo  ...chi lo ha detto che una donna incinta per forza di cose deve rimanere a casa maternita? cioe' voglio dire se io sto bene e so contrallarmi sul dosaggio delle mie forze non mi e' proibito farlo. giusto?
il mio pupo per ora sta bene come la sottoscritta e io finche il mio corpicino non mi dice basta io continuero' ..stando attenta ovviamente.
cosi' alla fine rimaniamo in forma sia io che bebe'...

vi auguro a tutti una buona giornata e ringrazio chi passa di qui sempre..per me leggere tutte queste attenzione mi riempie il cuore di gioia......grazie

49 commenti:

  1. In effetti la maternita' e' o dovrebbe essere lo STATO DI GRAZIA per eccellenza ...la maternita' ( a parte qualche inconveniente) non e' una malattia ...perche' allora non continuare a fare quello che si fa di solito ??? Ci penseranno i mesi a venire a "modificare" eventualmente qualcosina !!!!

    RispondiElimina
  2. se da te c'è H&M ti consiglio la loro linea premaman, stupenda ed economica, la uso io che non sono incinta ma fa taglie per me, e sono davvero fashion:)C'è gente che tratta le donne incinta come malate, niente di più sbagliato, se una persona sta bene fisicamente è giusto e naturale che lavori, quindi fai benissimo.Un bacione a te e al piccino

    RispondiElimina
  3. La maternità è un diritto, sta a  te decidere se goderne o meno. Certo, con questi tempi che corrono, io ci penserei prima di rifiutare, che il tempo poi non basta mai. Buona giornata, un sorriso grandeSU

    RispondiElimina
  4. "Scrivo ancora. Nei primi quattro mesi di quest'anno ho scritto duecentocinquanta poesie. Sento ancora la follia scorrermi dentro, ma ancora non ho scritto le parole che avrei voluto, la tigre mi è rimasta sulla schiena. Morirò con addosso quella figlia di puttana, ma almeno le avrò dato battaglia. E se fra voi c'è qualcuno che si sente abbastanza matto da voler diventare scrittore, gli consiglio va' avanti, sputa in un occhio al sole, schiaccia quei tasti, è la migliore pazzia che possa esserci, i secoli chiedono aiuto, la specie aspira spasmodicamente alla luce, e all'azzardo, e alle risate. Regalateglieli. Ci sono abbastanza parole per noi tutti."Charles Bukowski

    RispondiElimina
  5. io per tutti e due i figli non ho comprato niente di premaman, del grande che è nato a settembre portavo delle tutone sbracciate di cotone leggero colorate e del piccolo (aprile) pantaloni con elastico da allargare a piacimento e camicione.per quanto riguarda stare a casa in maternità, io opterei più per dopo che per prima, se una sta bene logicamente. E' sempre meglio stare il più possibile col piccolo e se nei nove mesi ce l'hai con te perchè stare a casa?Un bacione

    RispondiElimina
  6. penso Annina, che tutto sia relativo al lavoro che si fa, sicuramente le ragazze che fanno lavori pesanti e che stanno in piedi per tutte le 8 ore non vedono l'ora di andare in maternità,io con il primo figlio ho scelto di stare a casa già verso il quinto mese, con la seconda il problema si è posto subito subito,maternità a rischio, pressione alle stelle e una maledetta paura per tutta la durata della maternità,a casa subito e riposo quasi assoluto!augurini a Te e un bacione al "pancino"

    RispondiElimina
  7. Ma certo che sì annina.. fai benissimo!!Se il tuo dottore ti dice che va tutto bene, devi stare attenta, ma non fare mica la malata! Certo ci sono moltissime donne che lo fanno, ma secondo me è una scelta sbaglaitissima.. Meglio essere belle attive e pimpanti :DDUn mega bacione a tutti e due!

    RispondiElimina
  8. Io penso che sia piu' un discorso di non far mancare la tua presenza al piccolo, soprattutto nei primi suoi mesi Se riesci a coniugare il lavoro con questo aspetto... perche' no?

    RispondiElimina
  9. direi che fai benissimo!non serve strafare ma è bello mantenersi attive, in fondo la gravidanza non è una malattia!auguroni e un bacino al pancino

    RispondiElimina
  10. direi che dipende dalla gravidanza e dal lavoro che si facerto che anche con un lavoro non pesante come il mio (impiegata)un po' di tempo libero non guasterebbe...continuano a dirmi e fai ginnastica, e fai le passeggiate, e fai pilates e fai yoga e fai piscina e c'è già il corso preparto...ma quando??? di notte????queste cose le fanno solo in orario lavorativolo credo anche io che daranno sicuramente un gran giovamentoa chi le può fare però..(e io sono anche fortunata perchè qualcosina riesco anche a ricavarmelo tra un pomeriggio qua e una mattina là...ma non è così per tutte..!)

    RispondiElimina
  11. Se te la senti lavora pure cosi' poi te lo godi di piu' dopo il tuo pupetto :-)che bello leggere i tuoi post...un abbraccione

    RispondiElimina
  12. ciao annina.....ma che davvero nn spendere soldi in vestiti premaman se proprio ne hai bisogno concordo con ipocondriaca che da H & M ci sono delle cosine a pochissimo e molto belle e con te condivido il parere che una donna se stà bene nn vedo il motivo che debba stare a casa dal lavoro....fai bene a continuare ma certo senza strafare.....pensa la mia mamma il giorno prima di partorirmi era sulla scaletta a pulire i vetri.....ti abbraccio forte e passa da me che ti faccio venire fame.....baci baci

    RispondiElimina
  13. infatti le donne incinte non sono malate, possono continuare a fare quello che vogliono, ovviamente con cautela ;)

    RispondiElimina
  14. Sembri così serena nel racconto delle tue giornate, è bello! Mi sa che siete davvero in forma entrambi, goditi questi momenti come più ti piace!Un abbraccio, Ten

    RispondiElimina
  15. Non c'è dubbio, vai avanti a lavorare serenamente finchè ce la fai, la maternità è una gioia non una malattia (per chi sta bene, ovviamente); la mia Torretta ha lavorato fino all'ottavo mese e ha guidato fino a una settimana prima di partorire.

    RispondiElimina
  16. eheheh pure io l'anno scorso in questo periodo avevo il tuo stesso problema!! Mi sono rassegnata e ho dovuto spendere qualcosina altrimenti non avrei indossato nulla!

    RispondiElimina
  17. Beh...qualcosina devi pur comprarti da indossare e magari poi la custodirai nell'armadio dei ricordi o per le future nuove maternità:-)Complimenti per la visione europea del rapporto lavoro e maternità...Sei un caso raro, una vera eccezione:-)

    RispondiElimina
  18. io  quando ero incinta  x lo più usavo  pantajazz, otto euro  e tanti  colori tra  cui scegliere.. maglioni  che  già avevo larghi e comodi, ma mia madre  mi fece  cucire dei vestiti premaman (che  io odiavo....) xchè  mio figlio nasceva  i primi di febbraio e quindi a natale  avevo un bel pancione..X il lavoro , bè, io ho lavorato fino al giorno prima , anche  se ebbi problemi all'inizio del nono, uno sforzo di più  alzando i materassi  ebbi  problemi... quindi se non ti  reca  troppo peso il tuo lavoro puoi stare  tranquilla.Kiss Angy

    RispondiElimina
  19. ciao! Io con Matteo ho lavorato fino al 1 agosto (lui è nato il 30 agosto!), non ti dico la fatica e il caldo, ma alla fine ne è valsa la pena perchè sono stata più tempo a casa con lui dopo. poi, a dire la verità, mi sono riposata solo la 1° settimana di maternità, e poi per le altre 3 mi sono rotta le scatole, non sapevo che fare, ero troppo grossa e faceva troppo caldo per uscire, e insomma, io speravo lui nascesse prima ed invece è nato alla 41° settimana! Con Calzoncino lavorerò (se sto bene e ho l'ok del gine) fino al 23 dicembre, di nuovo 4 weeks prima della presunta nascita. Se te la senti, lavora finchè puoi,. cosi poi puoi goderti di più Mattia dopo! un bacione, erika. ps: Io proprio sabato scorso ho fatto grande shopping per la mia nuova panciona!

    RispondiElimina
  20. Se te la senti e stai bene non vedo perchè no!!!Sei così serena quando scrivi....che bello!Ps. forse qualche vestito/pantalone a poco li trovi in giro..Un bacione!

    RispondiElimina
  21. Il lavoro secondo me fa male a prescindere :DMeglio sarebbe fare cose che ci piacciono con calma, calma,calma.Certo... senza avere problemi a fine mese( ma questa è un'altra storia o una favola forse )Grazie a tu delle parole che regali :) entrano dalla finestra e profumano.Bacio

    RispondiElimina
  22. Anna leggendoti mi riporti indietro nel tempo ...sono sensazioni indimenticabili.Un bacio per te e il piccolo/a... sei meravigliosa!

    RispondiElimina
  23. E' così dolce e tenero quello che scrivi che è un piacere leggerti.Sarai una mammina perfetta.Appena puoi, passa nel mio blog, c'è una rosa per te.Grazie.Un bacio.Marilicia.

    RispondiElimina
  24. mi trovi pienamente d'accordo.Io ho intenzione di lavorare fino all'ottavo mese e poi proseguire pure a casa, naturalmente seguendo i ritmi del mio Bimbo La gravidanza non è una malattia ma troppe persone se lo dimenticano! 

    RispondiElimina
  25. io ho lavorato fino alla fine, ed ero un insegnante di nuoto e fitness. Fa bene così dopoil parto si torna subito in forma......http://sgrillozzin.iobloggo.com/sgrilloz

    RispondiElimina
  26. Solo un saluto.Sono cose in cui è bene non mi immischi, tanto direi solo cavolate! Ma un abbraccio a te e al piccolo , anche se virtuale, te lo lascio sul serio.Baciottoli a tutti e due.

    RispondiElimina
  27. ti hanno consigliato già tutti per il meglio...posso solo lasciarti un abbraccio per te e per il piccolo...

    RispondiElimina
  28. eh che dire.... anch'io vorrei lavorare fino all'ottavo mese... spero di iniziare però, che qui con questa riforma la terza fascia a scuola la devono ancora chiamare!

    RispondiElimina
  29. bacio a te e al piccino nel pancione bello

    RispondiElimina
  30. Tesoro sei una meraviglia. Mi piace tantissimo leggerti.  Ti hanno dato tutti ottimi consigli per quanto riguarda l' abbigliamento , Per quanto riguarda il lavoro  ogni  donna dovrebbe essere messa in condizione di poter decidere liberamente   in base al tipo di lavoro che svolge e soprattutto alle sue condizioni fisiche.  Purtroppo non tutte sono tutelate a dovere .

    RispondiElimina
  31. Anna sei la mia masquotte, sei semplice, i vestiti premaman, per era stata una tragedia nel senso che come te di solidini non ne avevo e quindi comperai due pantaloni appasiti ma null'altro, mettevo delle magliette grandi..........Ti capisco anche che vestirsi a cipolla con la panciotta non è facile.............Vedi io vesto come avessi 20 anni nel senso che il mio modo di vestire è sempre stato uguale, clark, jens e maglia o maglione e giubbotto con cappuccio...............Non ho nemmeno molta fantasia nel vestirmi e spesso vedo delle donne con dei foulars fantastici ma su di me non c'è niente da fare non mi ci vedo...........Ognuno di noi ha il suo modo d'essere e poi è vero sono soldini gettati..........Sono d'accordo con te, se una donna incinta stà bene perchè non dovrebbe lavorare..?! Io ero senza lavoro quindi non potevo decidere..................Sei un tesoro di semplicità, un bacio e buon pomeriggio............siiiiii è bello essere coccolati e sentirsi protetti e perchè no ogni tanto al centro dell'attenzione!!!

    RispondiElimina
  32. ciao Anninasono d'accordo con te, lavora finchè puoi, ti godi un periodo più lungo dopo il parto e ti godi il piccolino.ciao e una dolce carezza al tuo pancino/oneMarj

    RispondiElimina
  33. Fai benissimo, se te la senti vai a lavoro...mica sei malata, sei incinta! E poi se la mamma sta bene (anche psicologicamente) anche il piccino sta bene! :) L'importante è non strafare :)Baci

    RispondiElimina
  34. Anninaaaaaaaaaaa hai visto? sono tornata :) sono felicissima di tornare a leggerti!!!Un abbraccio, a presto :)

    RispondiElimina
  35. Buon week end carissima...un bacinosmackkkkkkkkkkkkk

    RispondiElimina
  36. Buon weekend annina a te al piccinoTi lascio una foto fatta da me in corsica con uno stupendo arcobaleno:)

    RispondiElimina
  37. Ma certamente, hai assolutamente ragione.Credo che la gestione della vita spetti solo a noi e al nostro buon senso, non ci sono regole uguali per tutti e se sta andando tutto bene non vedo perchè dovresti privarti di qualcosa che ti piace.Sugli abiti premaman sono daccordo, purtroppo però mentre d'estate si trova sempre un'alternativa (io col primo bimbo non ho dovuto comprarmi ninte perchè è nato ad agosto) l'inverno è un pò una fregatura in questo senso.. Magari però scopriremo un lato piacevole anche dell'abbigliamento da gestanti

    RispondiElimina
  38. Un sorriso e un bacio.Una carezza al piccolino.

    RispondiElimina
  39. una donna deve poter decidere tranne in caso di lavori pericolosi!ma io in questo momento se fossi incinta e non lo sono mi godrei lo stare a casa!forse il lavoro mi sta stressando

    RispondiElimina



  40. Se hai forza di farlo, vai tranquilla, lui è ben protetto!

    RispondiElimina
  41. Sei incinta? Ma è meraviglioso.

    RispondiElimina
  42. Sono bellissime le riflessioni di cui ci fai partecipi, un ricordo che rimarrà per sempre e quando il tuo pupo sarà grande, rivivrete emozioni grandissime. Grazie perchè condividi le tue emozioni con noi.E' bellissimo leggere i tuoi pensieri che sono così dolci!

    RispondiElimina
  43. non sono soldi buttati.. chi ti dice che non li riuserai più avanti gli abitini 'pre-maman' ;o)  buona gravidanza

    RispondiElimina
  44. Buon fine settimana Cara Ah...volevo dirti, ho cambiato il link del mio blog, e' nuovo :) nel caso aggiornassi la tua lista di amici!Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  45. Ciao Anna, questa sera sono andata a mangiare la pizza con la mia unica amica e sua madre e per ultimo ma non d'importanza, mio marito.  Che vada fuori a mangiare la pizza è un evento enorme per me, ma questo sabato ho voluto festeggiarlo con la mia testimone donna e amica, testimone di matrimonio...........A parte che ci siamo andati a piedi io e il mio compagno e fà bene, sopratutto a lui che è pigrissimo, a parte che la pizza era ottima, a parte che è stata una serata serena e semplice, con tanti argomenti da condividere e ci sono state anche delle belle grasse risate, sono serena...........come spero tanto te.........Ti abbraccio e ti mando un bacione.........a chi sai te!!!

    RispondiElimina
  46.   Per dirti: "Buona Domenica".  Un bacio.,

    RispondiElimina
  47. fin quando ti sentirai bene devi continuare a fare ciò che fai,senza trafare naturalmente..e andrà tutto bene:):*

    RispondiElimina

attenzione : Ho tolto i captcha, fallo anche tu!!