lunedì 18 gennaio 2010

metto la testa apposto



metto la testa apposto






ok...e' da un po' che ci penso ma non ho mai messo in atto la voglia di cambiare.
il problema nasce che io in casa non so combinare niente di buono, e non sono piu' un bambina neh quindi niente scuse..devo riuscire a cambiare a tutti i costi.
altrimenti ne risente il mio rapporto con il mio splendido amore. e io non voglio.
prima cosa non so ancora cucinare ,le pulizie lascio immaginare dopo il post precedente e poi preparare la tavola... stirare ...insomma sono un vero disastro.
Eppure e' gia'passato un anno dovrei aver imparato. invece niente di niente non riesco neppure a  cucinare un uovo senza sporcare mezza cucina, oppure cucinare la pasta senza aver dimenticato di mettere il sale...che non sia  troppo scotta o cotta.
quando passo per la cucina io combino sempre qualcosa.
mi sono promessa al primo dell'anno che qualcosa per me sarebbe camb iato non dico essere brava come le mie amichette ma almeno riuscire a essere soddisfatta a fine giornata del mio risultato...
ci riusciro' mai ?T_T

DOMANDA DEL GIORNO: come ve la cavate in cucina? siete un vero disatro come annina ?oppure riuscite a prepare degli ottimi piattini?

35 commenti:

  1. Mi dispiace per i tuoi problemi intestinali :(
    Fortunatamente a me sono già passati. Anche se in realtà sono sempre stata un pò lenta a mangiare. Le vitamine non ti aiutano?

    Comunque anche io ho il tuo stesso problema.
    I miei mi rimproverano sempre perché non so fare nulla, pensano che non me ne freghi nulla, ed invece me ne vergogno molto. Mi piacerebbe saper fare i lavori di casa ma non ci riesco...
    Uffa.
    Siamo sulla stessa barca, anche se per ora non ho molta fretta a dover imparare dato che sono ancora una piccola 16enne X°D

    Un bacio.
    Momo Pixie.

    RispondiElimina
  2. bellissima la frase del giorno che ci hai lasciato...grazie^^
    io in cucina sono brava....almeno cosi' dice il mio amore :)
    un abbraccione e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  3.  Si, Annina, se voglio o se ho degli ospiti riesco a mettere insieme un pranzo decente, a volte buono.  Solo che vedi io trovo sprecato tutto il tempo da dedicare a casa e cucina e, se non fosse indiispensabile, ne farei volentieri a meno.
    Cucini, ci metti attenzione, cura, tanto tempo ai fornelli e poi, dopo meno di un'ora,  ti ritrovi con una cucina che sembra un campo di battaglia e magari, non hai raccolto nemmeno un commento positivo sul tuo lavoro: Puaff!
    Pulisci, lucidi pavimenti, rimetti a posto tutto e magari, dopo un quarto d'ora vai in cucina e trovi il lavello d'acciaio che avevi lustrato, schizzato e gocciolante. Secondo Puaff!
    No, io non mi sento proprio una casalinga, A me piace leggere, scrivere, ascoltare musica, pensare e ...sognare.
    Il cibo per me non è importante. Quando ho fame, una cosa vale l'altra. Ora che sono single, addirittura a volte dimentico di mangiare e solo quando lo stomaco borbotta, apro il frigo o la dispensa.
    Non ti crucciare, imparerai a cucinare, nel frattempo ci sono le rosticcerie e
    i quattro salti in padella che possono darti una mano.
    Ciao, buona serata.

    RispondiElimina
  4. Annina passo molto volentieri dal tuo blog, perchè mi piace tantissimo!
    Sei molto dolce, e vedrai che l'impegno che ci metti nelle cose sarà ripagato, tu non mollare eh!

    Come me la cavo in cucina? Mah devo dirti che mi piace cucinare, e che tanto malaccio non me la cavo. Mi piace sperimentare, provare ricette nuove (tempo permettendo): durante le vacanze natalizie ho fatto un dolce nuovo, il millefoglie con crema alla nocciola e devo dire che  i miei amici si sono leccati i baffi! Tuttavia c'è un però : quando passo io dalla cucina si vede! Perchè? Sporco tantissime cose  :DD

    P.S. Piccolo consiglio: parti dalle cose più semplici, vedrai che non sarà difficile!

    RispondiElimina
  5. Beh diventare una donna di casa dall'oggi al domani non e' una cosa da poco. Ti diro'... io vivo senza mia mamma da un anno ormai e ho dovuto PER FORZA imparare a cucinare, stirare, pulire e tutto il resto. Lo faccio contro voglia, perche' ho ancora 20anni e preferirei divertirmi o riposarmi quando torno a casa dal lavoro, ma purtroppo non posso nemmeno lasciare la casa in disordine o sporca. Per di piu' ho mio padre con me, un uomo, ti lascio immaginare... un uomo che non ha mai alzato un dito in vita sua, percio' per me: doppio lavoro. E' faticoso, ma prima o poi le cose ti verranno naturali. Hai bisogno di tempo, pratica e di volonta', perche' fare i lavori sforzatamente e controvoglia non risolvera' mai il tuo problema.
    Io non dico di essere diventata una vera donna di casa, faccio il minimo, in cucina cerco sempre di variare con i piatti, di comprare cibi pronti, roba semplice e veloce... cerco di farmi aiutare da mia mamma e da mia nonna in alcune situazioni, perche' comunque ho ancora da imparare.
    Non buttarti giu', fai le cose con calma, come dice Laila... parti dalle cose semplici ;)

    Un bacione.

    RispondiElimina
  6. Ah dimenticavo... sul mio blog trovi qualche ricettina ;-)
    kisses

    RispondiElimina

  7. Ma tu vuoi cucinare senza sporcare? Non è possibile!
    La casa bisogna viverla e non è importante che tutto sia a posto perchè  non è una bomboniera, basta  un po' di buon senso!

    RispondiElimina
  8. Detto da uno che in casa è un disastro (per il casino che regna eh, non per altro!) sembrerà strano, ma a me in cucina riesce tutto abbastanza bene.Come ho fatto?
    Inizialmente ho comprato delle riviste e mi sono attenuto scrupolosamente alle ricette,poi, ho provato delle variazioni sul tema e, devo dire, non sono così male.
    Comunque, se il tuo lui ti vuole veramente bene, si accontenterà anche di "quattrosalti in padella", in attesa che le cose migliorino.
    Comunque su internet ci sono un sacco di ricette facili e veloci, ne ho sperimentate un paio e sono venute delle buonissime cose!Prova!!!
    Sono sicuro che diventerai una bravissima cuoca.Forse ci vorrà un pò di tempo, ma i risultati verranno.Un abbraccio grande e un ...baciottolo!

    RispondiElimina
  9. in cucina me la cavo bene, mi piace fare i ragu, spezzatino, le frittate sono mie... etc, non mi piace friggere.

    tu cominica con le cose semplici, e pian piano acquisirai destrezza, capacità e organizzazione...

    un sorriso

    RispondiElimina
  10.  ... ciao ... io in cucina non sono sto gran che ... pensa che ora stò mangiando un toast con la marmellata  ... sì però biologica e il pane di kamut ...  ... e questa è la mia cena di stasera ...  ... domani andrà meglio ...

    RispondiElimina
  11. Eh, cara Annina. Non è vero che tutte le donne sono brave in casa. E poi, sarebbe bello che avessero anche aiuto da parte dei propri uomini. Lavorate entrambi, quindi spero che anche lui in casa dia il suo contributo. Pulire il bagno, stirare, cucinare il sugo. Tutte queste cose potrebbe aiutarti anche lui a farle.

    Rispondendo alla tua domanda: si, in cucina me la cavo. Mi piace e mi rilassa, lo faccio da quando ero molto piccola.

    RispondiElimina
  12. Personalmente sono pressocchè al pari tuo.
    La mia metà invece sa fare tutto, anche l'artigiana di casa ( elettricista, idraulica etc.etc.)
    I miei figli, sia il maschio che la femminuccia, hanno preso tutto da lei perchè sanno cucinare molto bene...
    Vedi un po' tu, se del caso il tuo meraviglioso amore non sappia o impari a fare le cose che sinora non sai fare tu.
    Intanto, datti da fare, basta un po' di pazienza e volontà:-)

    RispondiElimina
  13. Beh... a me piace mangiare.... il cucinare lo lascio a chi ne ha la passione!
    So... sopravvivere!
    Meno male che mia moglie sa cucinare...


    buona giornata!

    RispondiElimina
  14. Secondo me i tuoi errori sono determinati dall'eccessiva pressione che ti senti addosso. Lavoro senza pensare al risultato finale, vedrai che differenza!
    Puoi usare musica di sottofondo, o qualcosa che ti permetta di "lavorare" ma senza lasciarti troppo tempo di preoccupartene

    RispondiElimina
  15. ohoh vai su lasagne e dintorni.splinder.com,l'ho un po' abbandonato, ma ci troverai qualcosa che può aiutarti.
    Ma non disperare dai, con un po' di impegno ce la farai benissimo!

    RispondiElimina
  16. Bhè prima che il tuo amoruccio scenda alla rosticceria ... per non tornare piu !:-) iscriviti ad un corso di cucina, oppure comprati un bel libro di ricette facili facili e ti ci metti d'impegno!!!
    Bhè per le pulizie non sono un granchè portata.. stirare.. lo lascio ad altri.. ma la cucina è mia!!!!! Il mio regno e guai a chi me la tocca.. l'unico fatto non trascurabile.. è che se mi cucino .. ingrasso!!!
    Quindi mia cara.. non esagerare! Quando c'era lui... erano tanti chili in più!!!!!
    In bocca al.. mestolo!!!!

    RispondiElimina
  17. Ah dimenticavo... in caso non ti vengano bene i piatti.. puoi sempre servirli in tavola con il grembiulino di pizzo... e ... bhè prova ad immaginare!!!!!

    RispondiElimina
  18. Non sono una donna di casa precisina ma in cucina me la cavo abbastanza bene! Basta metterci un po' di passione!

    RispondiElimina
  19.  Io e la casa ci amiamo durante il gelido inverno, ma lei non si occupa di me e io non mi occupo di lei :) Però in cucina ci vuole pazienza, scaricati qualche ricetta, sicuramente se proprio non sei il massimo non ti verranno come ti aspetti, ma con un pò di pratica e senza scoraggiarsi, sono sicura che diventerai un ottima cuoca!
    un bacio!

    RispondiElimina
  20. Io ti rispondo con il mio segreto:
    Pensa che stai preparando il pranzo....o la cena per la persona che Ami.
    Lasciati trascinare dalla passione di regalargli in un sapore semplice tutto il bene che gli vuoi. Non ti incasinare in ricette complicate...l'imgradiente magico è dentro di te: Sei una stupenda persona
    Dolce seraaaaaaaa^_^

    RispondiElimina
  21. Io in cucina sono un vero disastro...

    Un sorriso

    RispondiElimina
  22. Ci ho provato ad andare dal dietologo, anzi, sono andata da molti nutrizionisti non solo uno ma tutti mi hanno detto che non devo perdere peso anche perchè, venendo a sapere della mia "storia alimentare" e del fatto che ho sofferto di DCA non si fidano a lasciarmi una dieta. Anche perchè per tutte le tabelle tradizionali io sono normopeso... ma non sto bene con me stessa.
    Io però quei 6 kg devo perderli perchè da quando ho sofferto di bulimia ho messo su 13 kg, quindi almeno la metà vorrei perderli, tutto qui.
    Comunque io in cucina sono, da sempre, un disastro. Sono in grado di far bruciare tutto, non sono capace di ricordarmi da una volta all'altra gli ingredienti principali di un piatto base, metto il lievito di birra nelle torte... per non parlare delle dosi... guarda, sono un'incapace! :D
    A volte mi viene la voglia di cucinare e allora faccio anche piatti elaborati (e mi vengono anche bene!) ma devo seguire passo passo le ricette,da sola non ne sarei in grado.
    Buona giornata,
    flower.

    RispondiElimina
  23.  Bongiorno dolcerrima!! Bacio vany

    RispondiElimina
  24. Sai, è successa la stessa cosa anche a me ma poi con la volontà e soprattutto con l'amore sono riuscita a cambiare le cose e sono diventata bravissima!
    Sono sicura che ci riuscirai anche tu perchè traspare che i tuoi sentimenti sono forti e traspare la tua sensibilità.
    Non arrenderti...a volte l'amore è l'ingrediente magico per crescere ed affrontare anche le cose che spesso ci sembra impossibile superare!
    Buona giornata ed un sorriso :)


    RispondiElimina
  25.  ... buongiorno annina bella ... oggi ho cucinato dell'ottimo riso con olio crudo (extra vergine bio ) ... e un'insalatina ... almeno ti consoli un pò? ... 

    RispondiElimina
  26. guarda cara..x me la cucina non ha segreti..se ti serve aiuto..clicca pure

    -Runa-

    RispondiElimina
  27. Se mi impegno qualcosa in cucina sonoin grado di farla ;)

    RispondiElimina
  28. e poi credo che ci voglia anche un ingrediente fondamentale:l'amore!
    un bacio Annina

    RispondiElimina
  29. Io sono diventata un ottima cuoca esercitandomi da sola e devo
    dire che i miei sono davvero contenti...
    Se hai bisogno urla ci sono...ehehehehhehe..
    un bacione grande..

    Buona giornataAnna..

    RispondiElimina
  30. Voglia di primavera... ;-)

    Per le mie qualità di Chef??! Potresti chiedere ai miei due uomini, al piccolo e al grande.. Sono molto esigenti..;-) Penso di cavarmela abbastanza bene. Ma in questo periodo mi manca la fantasia!!! Devo cucinare due volte al giorno, tutti giorni perché il mio amore rientra anche per pranzo. E sinceramente a volte non so più cosa preparare per non essere troppo ripetitiva e per non perdere troppo tempo, perché sto lavorando anche io.. Sarà il titolo della mia autobiografia.. "La mia vita in cucina.."  Mi piace molto cucinare ma a volte ho la sensazione di stare tutto il giorno in cucina a lavare piatti e mettere a posto.. E questo, decisamente lo odio..

    Dai, su.. Col tempo anche tu diventerai bravissima**
    Un abbraccio forte forte
    Denise

    RispondiElimina
  31.  ... ciao annina ... buon giorno in diretta ...

    RispondiElimina
  32. Io penso che si possa imparare a fare tutto basta aver voglia.
    A me piace cucinare, ho anche organizzato cene per tante persone, per quanto riguarda le pulizie sono molto....maniaca ;-))) però ora, avendo poco tempo, demando ad una ragazza che viene una votla a settimana, sa cosa voglio e come voglio che siano fatte le cose, e devo dire che è brava e segue molto alla letetra ciò che le chiedo.
    Ultimamente ho meno voglia di cucinare per via delo stress e quaindi preferisco appena posso uscire ed essere coccolata dalle pietanze di qualche chef...;-)))
    L'importante cara annina è sentirsi bene con se stessi, non stressarti se non sai cucinare o se pensi di non saper dove cominciare a fare le pulziie, sono convinta che se vuoi cir iesci, su un po' di fiducia in te stessa!!!!


    baci
    Isabel

    RispondiElimina
  33.  ... thank's on line ... ... bye ...

    RispondiElimina

attenzione : Ho tolto i captcha, fallo anche tu!!